Carla 6 2013

“Carla 6” nasce dal desiderio di Giampaolo Motta e del suo amico e consulente Stephane Derenouncourt di misurarsi e scontrarsi con un vitigno tra i più difficili e indomabili: il Sangiovese. Proveniente esclusivamente dalla vigna n° 6: un substrato unico di sciste grigio e sabbia, che conferisce al vino grande mineralità e splendide note di grafite. Un Sangiovese in purezza, vinificato ed affinato singolarmente in tonneaux di rovere francese.

100% Sangiovese

L’annata 2013 è stata una annata eccellente sotto il punto di vista climatico. Dopo un germogliamento regolare, le temperature sotto la media nel mese di maggio hanno rallentato la crescita delle piante. Lo sviluppo ha ripreso il suo normale corso durante il periodo estivo, agevolato da buone temperature e piccole piogge a intervalli regolari. Durante il periodo della vendemmia si sono verificate pochissime precipitazioni che hanno permesso una regolare raccolta effettuata il 3 Ottobre.

L’imbottigliamento si è svolto a ottobre 2015.

L’annata 2013 è una ulteriore conferma che la nuova cantina ci ha permesso di migliorare ulteriormente la qualità dei nostri vini. Fermentazioni spontanee, estrazioni con follature, rimontaggi con pompe peristaltiche, controllo rigoroso delle temperature e continue degustazioni sono le principali operazioni che ci hanno consentito di  esprimere al meglio le potenzialità delle uve raccolte. Successivamente sono state usate per l‘affinamento barriques di rovere francese nuove per il 30%, che hanno permesso di incrementare la struttura polifenolica e aromatica.

L’annata 2013 ha prodotto circa 5.500 bottiglie.

Robert Parker 95

James Suckling 94

Falstaff 91