La Massa 2013

”La Massa” dispone di 27 ha di vigna esposti a sud nella ”Conca d’Oro” di Panzano con un’altitudine media di 360 m. s.l.m. I terreni sono in prevalenza costituiti da argille scagliose e galestro, il sistema di allevamento è il cordone speronato con una resa per ceppo di circa 0,9 Kg di uva, la densità è di 6.250 ceppi/ha.

60% Sangiovese

30% Merlot

10% Cabernet  Sauvignon e Alicante B

L’annata 2013 è stata una annata memorabile per le condizioni climatiche eccellenti, rese produttive e qualità delle uve.
Il periodo primaverile è trascorso con temperature fresche, talvolta sotto la media del periodo e precipitazioni a intervalli regolari, mai eccessive.
Queste condizioni hanno rallentato lo svolgimento delle prime fasi fenologiche delle piante, riducendo anche le possibili infezioni funginee.
Le alte temperature estive e l’assenza di piogge sono state le condizioni perfette per la vite per completare rapidamente lo sviluppo vegetativo e raggiungere delle ottime maturazioni delle uve.
Il meteo soleggiato e le escursioni termiche marcate del mese di settembre hanno ultimato la maturazione
fenolica e deifinito uno splendido profilo aromatico di questa annata eccezionale.

L’imbottigliamento si è svolto in un’unica soluzione a partire da luglio 2015.

L’annata 2013 ha prodotto circa 110.000 bottiglie.

L’annata 2013 è stata vinificata interamente nella nuova cantina.
Le esperienze maturate nelle annate precedenti ci hanno permesso di svolgere al meglio i protocolli di vinificazione ormai collaudati.
Fermentazioni spontanee, estrazioni con follature, rimontaggi con pompe peristaltiche, controllo
rigoroso delle temperature e continue degustazioni sono le principali operazioni che ci hanno consentito di esprimere al meglio le potenzialità delle uve raccolte.
Successivamente i vini sono stati affinati in barriques di rovere francese nuove per il 20%, esaltando così note caratteristiche dell’annata e del nostro terroir.

“La Massa 2011 interpreta in modo magistrale l’annata, particolarmente calda e soleggiata. Il colore intenso e scuro preannuncia un vino di bella concentrazione; al naso ricco e complesso, sprigiona profumi di frutti rossi maturi, accompagnati da note di tabacco dolce e vaniglia. All’assaggio si rivela un vino di grande equilibrio, un connubio di fermezza e piacevole freschezza.”

Giampaolo Motta – produttore – Luglio 2011

Wine Spectator 90
Robert Parker 93
James Suckling 93
Vinous 93
Falstaff 93